Tastiere

Guida all'acquisto di Tastiere

Tastiera QWERTY

I computer portatili sono già provvisti della tastiera e, nella maggior parte dei casi, anche i PC desktop lo sono.
Il momento della scelta si impone, invece, quando bisogna acquistare una tastiera come periferica esterna per sostituirne una vecchia o quando il produttore lascia la possibilità di scegliere il modello di tastiera da abbinare al computer desktop.
Se vuoi scegliere la tastiera PC più adatta alle tue esigenze, leggi tutte le indicazioni disponibili per scegliere la tastiera fatta apposta per te!

Scopri il significato di QWERTY per sapere quale tastiera usi
QWERTY può sembrare una parola impronunciabile, eppure serve per identificare il tipo di tastiera che stai usando. Questa parola è composta dalle prime sei lettere presenti sulla tastiera.
La tastiera QWERTY fu progettata nel 1873 da Christopher Sholes per le macchine da scrivere ed è ancora oggi la tastiera PC più usata nel mondo occidentale, ad eccezione dei paesi francofoni, che usano la AZERTY. Le lettere sono disposte in modo da poterle colpire con le mani poste entrambe sulla tastiera, senza che si incrocino mai. Questa tecnica accelera la scrittura.
La tastiera QWERTY non è totalmente adattata alla lingua italiana, poiché mancano le vocali maiuscole accentate. Fino a poco tempo fa bisognava inserirle tramite la selezione di simboli, mentre ora i programmi di elaborazione testi più sofisticati all'inizio di un paragrafo o dopo un punto trasformano la vocale accentata da minuscola in maiuscola, tramite la correzione automatica.
E' bene sapere che nel 1936 l'inventore Dvorak inventò un modello di tastiera alla quale diede il proprio nome e che ha una disposizione di tasti tale da poter essere adatta alla lingua inglese come ad altre lingue. La maggior parte degli utenti è ormai abituata alla tastiera QWERTY ed il processo di rieducazione ad un nuovo tipo richiederebbe troppo tempo.

Quantità Tasti

Dimmi che lavoro fai e ti dirò quale tastiera fa per te!
Da quando fu introdotta la prima tastiera, sono state effettuate modifiche tali da renderle compatibili e funzionali al proprio computer.
Ad oggi, sono state inventate 4 tipologie di tastiere e, col passare del tempo, è stata aumentata la quantità di tasti (da 83 agli attuali 105). Quest'ultimo numero include due pulsanti per un veloce accesso alle risorse di Windows.
Le tastiere più complete sono quelle alfanumeriche e comprendono due settori: uno dedicato alle lettere dell'alfabeto con una riga per i numeri, mentre l'altro settore è riservato solo ai numeri (e da qui prende il nome di "tastierino numerico"). Ogni tastiera PC contiene un certo numero di tasti. Di conseguenza, le dimensioni variano da 40 a 60 cm.
La tastiera mini alfanumerica ha una quantità di tasti e dimensioni ridotte (poco più di 10 cm) rispetto allo standard. Essendo in formato tascabile, la tastiera mini è più appropriata per i computer più innovativi come i tablet, nonchè per palmari, smartphone e console di gioco.
La tastiera numerica, che ospita solo numeri, solitamente non va gli oltre 11 cm di larghezza.
Questa è supportata da vari sistemi di numerazione e per questo vanno distinte in tastiera ottale, decimale ed esadecimale. Esiste persino la tastiera numerica con calcolatrice integrata. E' l'ideale per chi fa un lavoro di contabilità o che richiede una costante digitazione di numeri.

Hardware

I vantaggi di una tastiera hardware
Ogni tastiera PC è composta da un elemento hardware, ossia fisico, e un elemento software, ossia virtuale. Il primo lo possiamo toccare con mano, mentre il secondo serve per la compatibilità della tastiera con il computer. Per questo è importante accertarsi con quale sistema operativo sia compatibile la tastiera che stai acquistando. Ci sono aziende che producono tastiere compatibili solo con il sistema operativo Windows. Per verificarlo, basta leggere le specifiche.
La tastiera virtuale esiste da tempo, ma non si sente l'esigenza di utilizzarla a fronte della più comoda e veloce tastiera fisica. I nuovi tipi di computer (come i tablet) sono forniti di una tastiera touchscreen, quindi virtuale, che è integrata nell'hardware principale.
La tastiera touchscreen può essere più o meno comoda a seconda delle abitudini dell'utente e delle esigenze professionali legate al suo utilizzo.
Se continui a preferire un'ampia e comoda tastiera che non dipenda dalle ristrette misure dei display per tablet, puoi optare per una tastiera hardware da collegare tramite Bluetooth o cavo. Quando si acquista un PC, un netbook, un tablet o altro dispositivo elettronico, è importante accertarsi della presenza di porte o altre modalità per collegarvi una periferica esterna come la tastiera.

Wireless

Meglio una tastiera senza fili?
La risposta dipende dalle caratteristiche del dispositivo al quale vuoi collegare la tua tastiera PC.
Se si tratta di un computer di ultima generazione, trarrai vantaggio da una tastiera senza fili che funziona con batterie ricaricabili. Basta abilitare la connessione Wireless o Bluetooth (se è presente sul tuo computer) e accendere la tastiera: il computer la troverà subito. Potrai appoggiare il computer sulla scrivania e stare comodamente seduto sul divano mentre scrivi.
Se invece lavori in ufficio e non hai modo di metterti così tanto a tuo agio, meglio valutare un bel modello di tastiera PS/2 o USB. La scelta del tipo di cavo dipende da due fattori: da quale porta è presente sul tuo computer e da quanto vuoi spendere. Negli ultimi anni per facilitare l'accessibilità a varie periferiche con un solo tipo di entrata, i computer sono stati distribuiti con l'entrata USB. In questa direzione è progettata la tastiera che si connette via USB. Mentre la versione classica si connette con il cavo PS/2. La trovi tuttora in commercio, più economica della sorella che supporta l'USB.
La funzionalità Plug & Play presente in una tastiera PC ti dà la garanzia di un'avanzata facilità d'uso. Come dice il termine inglese "collega e usa", puoi usare la tastiera non appena la colleghi al computer senza dover affrontare particolari procedure di installazione.

Extra

Molto più di una semplice tastiera...
Se cerchi una tastiera che ti dia di più, sarai accontentato dalla tastiera PC multifunzioni.
Il mercato offre prodotti che danno spazio alla tua voglia di divertirti ed alle tue esigenze lavorative, dandoti la possibilità di scegliere una tastiera che include comandi per aprire applicazioni e file. Cercane una con i tasti per l'accesso a documenti, musica, immagini, Internet e posta elettronica: così avrai i comandi delle tue applicazioni preferite sempre a portata di mano e non dovrai cercarli nel computer.
Appassionato di giochi per computer? Apprezzerai la tastiera PC che include il joystick ed i tasti mouse destra/sinistra che ti aiutano a utilizzare le funzioni principali del gioco.
Se sei sempre in movimento non rinunciare a portare con te tutti gli strumenti di lavoro che ti servono. Esiste persino una tastiera morbida e pieghevole, studiata proprio per chi ha bisogno di spazio e si muove spesso da un posto ad un altro.
Parlando di design, bisogna dire che anche l'occhio vuole la sua parte: ti divertirai a scegliere la tastiera più vicina al tuo modo d'essere. Sono disponibili tastiere con un'estetica accattivante ed una vasta gamma di colori, forme e trasparenze.
Se vuoi uno strumento comodo, punta sulle tastiere ergonomiche. Questo tipo di tastiera PC è più confortevole per i movimenti delle mani e l'appoggio dei polsi.