Guida all'acquisto di Prodotti per lo sci

Sport invernali

Voglia di sport invernali? Scopri snowboard & co.
Se hai voglia di provare un nuovo sport, prova lo snowboard. La libertà e le emozioni dello snowboard, infatti, ti conquisteranno!
Lo snowboard è uno sport sempre più praticato in Italia e nel mondo, e ormai non più solo dalla fascia giovanile. Accanto allo sci di fondo e all'avventuroso sci alpinismo, sono sempre di più le persone che si dedicano allo snowboard e alle sue acrobazie.
Ad averne beneficiato enormemente, in tutte e tre le pratiche agonistiche, è stato anche l'abbigliamento e negli ultimi decenni si è assistito a una significativa diversificazione di articoli, fogge e materiali.

Caratteristiche dello snowboard, dello sci di fondo e dello sci alpinismo
Con lo snowboard si scivola sulla neve usando una tavola in materiale sintetico. La tecnologia della tavola da snowboard è mutuata da quella degli sci, sport invernale per eccellenza e dalla lunga tradizione.

Nato negli anni Sessanta, lo snowboard diventa disciplina olimpionica solo nel 1998. Si distinguono almeno tre stili nello snowboard: il freeride, il freestyle e lo snowboard alpino. Nel freeride si scende sulla neve fresca simulando i movimenti del surf. Nel freestyle prevalgono i salti acrobatici, che sfruttano la conformazione a montagnette del terreno e le ringhiere presenti negli snowpark. Nello snowboard alpino le piste sono battute e gli sportivi di snowboard vi praticano il classico slalom.

Le tecniche dello sci di fondo sono più facili di quelle dello snowboard: all'andatura classica, in cui si cammina su due binari, dai quali non si esce, si affiancano lo skating o pattinato e l'alternato.

Chi pratica lo sci alpinismo, invece, abbandona le piste battute per avventurarsi fuori pista. Si passa così frequentemente dalla neve alla roccia scivolosa, per effettuare salite in cresta. Nello sci alpinismo gli sci si portano pertanto anche in spalla e la neve da affrontare è fresca, non battuta come nello sci di fondo.
Non solo emozioni uniche, ma anche un contatto diretto con la natura e la bellezza dei paesaggi innevati.

Attrezzatura

L'attrezzatura dello snowboard, dello sci alpinismo e dello sci di fondo
Nello snowboard alpino si utilizzano scarponi rigidi e la tavola, monodirezionale, è rigida e molto stretta. Le dimensioni sono di 215 cm. Per altre tecniche di snowboard la tavola è twin tip, ha cioè entrambe le estremità curvate per permettere discese all'indietro. Le dimensioni variano dai 140 ai 165 cm. Le tavole più corte sono usate per le acrobazie del freestyle e misurano non di più di 90 cm.

Nello sci di fondo gli sci sono senza lamine e larghi mediamente 4,5 cm. Le scarpette vengono attaccate solo in punta, per consentire ai talloni di sollevarsi. Se nella tecnica classica permettono il movimento della caviglia, nello skating la scarpa tiene ferme le articolazioni perchè si procede sempre obliquamente. Per quanto riguarda i bastoncini nella tecnica classica con gli sci più lunghi si usano bastoncini corti, nel pattinato invece i bastoncini sono più lunghi e gli sci più corti.

L'attrezzatura per lo sci alpinismo prevede una versione modificata degli sci da discesa, più leggeri e con un attacco sganciabile perchè nello sci alpinismo il tallone rimane libero in salita. Per la salita si posiziona sotto lo sci della tessilfoca, materiale sintetico che impedisce di scivolare all'indietro. Determinante nello sci alpinismo sono la pala, la sonda e l'arva. Quest'ultima trasmette segnali che aiutano i soccorritori a ritrovarti in caso di slavine.

Abbigliamento

Abbigliamento sci per snowboard, sci di fondo e sci alpinismo
Lo snowboard richiede di fare attenzione alla testa e ai polsi, le parti più frequentemente lese nella pratica dello snowboard. Casco e protezioni integrate ai guanti riducono il rischio di fratture. Altrimenti, giacca e pantaloni nello snowboard saranno ampi, per non ostacolare i movimenti. L'abbigliamento dello snowboard comprende anche cappellini di lana con protezioni rigide, quasi dei caschi.

L'abbigliamento sci per lo sci alpinismo prevede una tuta traspirante con restante abbigliamento sci a strati. Il tessuto dell'abbigliamento sci deve essere impermeabile all'acqua; basta una giacca in goretex a proteggere da neve e freddo.

Per lo sci di fondo, l'abbigliamento sci, a parte delle scarpette performanti, sarà leggero e traspirante per non sudare troppo. Una salopette aderente, maglia traspirante e giacca leggera sono l'ideale per l'abbigliamento sci dello sci di fondo. Importanti gli occhiali da sole, che proteggono dai riflessi.

L'abbigliamento sci ha impennato le proprie vendite negli ultimi anni: tra i motivi figura l'aumento degli appassionati di snowboard per cui lo snowboard è più di un semplice sport, ma un vero e proprio stile di vita. I capi d'abbigliamento sci sono spesso firmati e costosi perchè lo stile di chi fa snowboard può essere sfoggiato anche senza la tavola. Lo snowboard prevede scarponi da snowboard più comodi e in generale l'abbigliamento sci dello snowboard è più alla moda e colorato.

Tecniche

Tecniche dello snowboard e altri sport invernali
Le tavole dello snowboard all'esterno mostrano poche differenze l'una dall'altra. Nel freestyle le sciancrature sono più accentuate e la forma è più dritta delle altre. A cambiare nelle tavole da snowboard è anche l'elasticità. La freestyle è più elastica e morbida e questo affinché sia possibile effettuare lo slancio per il salto, tipica performance nello snowboard. Nel caso dello snowboard d'alpinismo, la tavola deve invece essere più rigida, per oscillare di meno in pista e avere maggiore presa sulla neve, dove si corre a velocità piuttosto sostenuta.

Le tecniche dello snowboard, di fatto un misto di surf e sci, hanno finito con l'introdurre un nuovo stile: il carving, in cui la curva da affrontare viene determinata dalla conformazione degli sci detti sciancrati, ovvero parabolici, stretti al centro ma larghi sulla punta e sulla coda.

Nello sci d'alpinismo invece le tecniche sono mutuate più dal trekking e dall'escursionismo di montagna, dai quali è stato preso in prestito anche l'abbigliamento sci.

Per lo sci di fondo si è imposto lo skating, con le varianti del passo corto, cioè con pattinata a passo breve, il passo doppio, con spinta data alternativamente a destra, e poi a sinistra e il passo lungo, in cui il busto si piega in avanti.