Guida all'acquisto di Frigoriferi combinati

Freezer in alto

Introduzione
Siamo nell'era del "tutto in uno": i frigoriferi combinati hanno, dunque, un posto d'onore nelle nostre cucine. Come scegliere, però, un modello di frigorifero che risponda alle esigenze di tutta la famiglia e che possa durare per anni?
Questa guida all'acquisto ti permetterà di conoscere meglio le caratteristiche dei frigoriferi combinati. Successivamente, potrai confrontare i differenti prodotti dei nostri partner e selezionare nel modo migliore il tuo futuro frigorifero combinato.

Il frigo combinato con il congelatore in alto
Il frigo combinato più classico è quello che possiede un grande scomparto frigorifero in basso e uno scomparto più piccolo, per il congelatore, in alto.
Non bisogna confonderlo con il frigorifero classico, che è suddiviso in una parte refrigerante e una parte freezer da usare solamente per i cubetti di ghiaccio e la conservazione a breve termine di alimenti surgelati.
I veri frigoriferi combinati devono non solo conservare i prodotti surgelati della grande distribuzione per molti mesi, ma anche poter congelare da sé gli alimenti. Devono inoltre raggiungere temperature inferiori ai -18°C, indicate da quattro stelle (****).
Il frigo combinato con il congelatore in alto è ottimo per i single e le coppie. Il suo scomparto congelatore, infatti, ha una capacità media di 50 litri ed è quindi un po' piccolo per le famiglie numerose, soprattutto quelle con genitori abituati a congelare la carne e il pesce o con figli che in estate amano mangiare gelati e ghiaccioli. Al contrario, le famiglie che consumano solo prodotti freschi o che hanno un congelatore a parte in cantina si lasceranno conquistare da questo modello di frigo combinato. Al suo interno, potrai trovare uno spazio importante per la refrigerazione (circa 180 litri) e avrai sempre a portata di mano gli alimenti surgelati più comuni.
I frigoriferi di questo tipo hanno un prezzo che parte da 170 euro circa.

Freezer in basso

Il frigo combinato con il congelatore in basso

Il frigo combinato col vano congelatore in basso è un po' più ingombrante del fratello minore col congelatore in alto. L'aspetto positivo di questo tipo di frigorifero è la capienza, maggiore rispetto al precedente. Lo spazio frigorifero ha ancora un volume di 180 litri, mentre lo spazio congelatore sale a 70 litri. Questo tipo di frigo combinato è anche concepito diversamente. Infatti, se il refrigeratore è sempre composto da diversi ripiani, da uno scomparto per le verdure e spazi nella porta, il congelatore si presenta sotto forma di cassetti, solitamente tre.
I frigoriferi combinati con congelatore in basso si adattano alla perfezione a tutti coloro che consumano sia prodotti freschi sia prodotti surgelati, in particolare alle famiglie con uno o due bambini. Questo tipo di frigorifero sarà, infatti, sufficiente ad accogliere la spesa della settimana: yogurt, formaggi, carne e verdura, pasta fresca, uova, bibite, dolci e piatti precotti a condizione, ovviamente, di ben organizzare lo spazio!
Tra i frigoriferi di questo genere, ci sono modelli a partire da 240 euro, ma i prezzi dei frigoriferi di alta gamma possono arrivare anche oltre i 1000 euro.

All'americana

I frigoriferi all'americana

I frigoriferi all'americana (che possono essere frigoriferi a incasso oppure di libera installazione) sono il sogno di molte famiglie numerose. Per immagazzinare i prodotti freschi e surgelati di una famiglia numerosa per una settimana, ci vuole infatti un frigo combinato extralarge.
Con due porte anteriori, i frigoriferi all'americana mettono a tua disposizione un grande spazio refrigerato di circa 350 litri e un ampio spazio di 170 litri per la congelazione. I frigoriferi di questo genere hanno spesso un distributore d'acqua fresca e di ghiaccio, che ti eviterà di accumulare bottiglie e vaschette del ghiaccio nei suoi scomparti. Prima di lanciarti nell'acquisto di un frigorifero dovrai comunque accertarti di avere uno spazio sufficiente nella tua cucina e di poter collegare il frigorifero all'americana all'acqua corrente. In alternativa, per il distributore potrai comunque cercare un modello  di frigorifero con un contenitore per immagazzinare l'acqua, da riempire regolarmente.
I frigoriferi sono sempre più spesso prodotti con un'attenzione particolare allo stile e possono quindi diventare un elemento decorativo importante per la cucina. Se invece desideri che il tuo frigorifero non si veda, dovresti orientarti verso i frigoriferi a incasso.

Caratteristiche

Le caratteristiche tecniche del frigorifero combinato
Per scegliere un buon frigo combinato bisogna studiare le caratteristiche tecniche del prodotto che vorresti acquistare.
Dovrai considerare innanzitutto la potenza di conservazione e congelazione del congelatore, assicurandoti che ti garantisca una temperatura inferiore a -18°C, indicata da quattro stelle (****).
Potrai poi interessarti al tipo di freddo creato dal motore del frigorifero combinato. I modelli di frigoriferi propongono un freddo statico o un freddo ventilato, chiamato anche "no frost". Il primo tipo è il più tradizionale. Il freddo è ripartito naturalmente tra gli scomparti, e dovrai dunque prepararti a suddividere gli alimenti in funzione della temperatura sui diversi piani e a sbrinare regolarmente la parte destinata a congelatore. Il sistema no frost è invece più nuovo: un freddo ventilato viene diffuso tra gli scomparti del frigo combinato: grazie a lui potrai dire addio all'odore di formaggio, alla corvée di togliere il ghiaccio dalle pareti e alla distribuzione organizzata dei prodotti!
Per finire, se giustamente ti preoccupi del futuro del pianeta e del tuo portafogli, dovrai interessarti anche alla classe energetica dei frigoriferi a cui sei interessato, che si valuta in base a due categorie: consumo e clima. Il primo è indicato da una scala che va dal verde al rosso, dalla lettera A alla G. Per avere un frigo combinato performante dal punto di vista energetico, bisognerà avvicinarsi il più possibile alla A. La seconda categoria, invece, indica con quale clima i frigoriferi combinati saranno in grado di funzionare al meglio. Per le temperature italiane, in genere, ci si orienta tra le classi climatiche SN (temperatura ambiente da 10°C a 32°C9) ed N (da 16 a 32°C), ma ci sono casi, per le regioni più calde, in cui si consiglia anche la ST (da 18°C a 38°C).

La scelta

Come scegliere il tuo frigo combinato?
Se sei un procinto di acquistare un frigo combinato, fissa il tuo budget e individua i criteri su cui devi basarti per districarti nella vasta gamma di frigoriferi che il mercato offre.
In primo luogo dovrai fare riferimento alla composizione e alle abitudini di consumo della tua famiglia. Pochi o molti prodotti freschi? Pochi o molti surgelati? A seconda della risposta, ti dovrai orientare verso un frigo combinato con congelatore in alto, verso uno dei frigoriferi combinati con congelatore in basso o ancora verso uno dei frigoriferi all'americana. A seconda della scelta, assicurati comunque di avere spazio a sufficienza in cucina per installare il nuovo elettrodomestico.
Per finire, bisognerà obbligatoriamente scegliere un modello di congelazione a quattro stelle (****) e, al tempo stesso, tentare di acquistare uno dei frigoriferi con freddo ventilato e di classe energetica A o A+ attualmente in commercio.