Letti e Materassi

Guida all'acquisto di Letti e Materassi

Introduzione

In media trascorriamo 1/3 del nostro tempo dormendo e un europeo su due soffre di mal di schiena. Un buon riposo è essenziale per il nostro benessere. Per questo motivo, è importante scegliere adeguatamente il proprio letto. Prima di dormire tranquillo, prenditi il tempo di scegliere.
Scopri come scegliere il tuo letto secondo le tue necessità, la tua taglia e la forma del tuo corpo. Pensa a quali domande dovrai porti nel momento in cui comprerai il tuo letto e quali sono gli accessori imprescindibili. Questa guida ti aiuterà a scegliere passo dopo passo il letto dei tuoi sogni.

Scelta

Il lattice per le persone con la schiena sensibile
Se soffri di dolori dorsali o lombari, scegli un'imbottitura in lattice. È un materiale particolarmente flessibile ed elastico. Questo tipo di materasso si adatta perfettamente al tuo corpo e ti offre un eccellente sostegno.
Per una maggiore comodità, si può combinare con una base fissa. Questo contribuirà a rendere più duro il tuo letto.

Materiali naturali e basi fisse per gli allergici
Se sei allergico agli acari, alla polvere o alle piume, scegli un materasso di materiali naturali. Puoi scegliere fra il cachemire, la seta, il lino, il cotone o addirittura il bambù. Verifica che il materasso sia stato sottoposto a un trattamento antibatterico.
Lo puoi combinare con una base fissa che offre il vantaggio di essere più alto di un modello normale: potrai passare l'aspirapolvere sotto il letto in modo più comodo ed eliminare così ogni traccia di polvere.

Differenza di peso? Materassi indipendenti
Se il tuo coniuge ha una struttura corporea molto diversa dalla tua, o se si muove molto durante la notte, hai due possibilità.
Puoi scegliere tra materassi indipendenti, uniti da una cerniera o da una un chiusura di velcro. È la soluzione ideale per garantire una totale indipendenza dei letti. Se invece preferisci un unico materasso, scegli quello a molle: non sentirai i movimenti della persona che dorme al tuo fianco, dato che le molle che ne risentono non sono le stesse.

Una lettura rilassante
Il letto su cui rilassarsi ha come particolarità quella di potersi reclinare (manualmente o elettricamente). È ideale per coloro a cui piace leggere, guardare la televisione o anche fare colazione a letto...
I materassi su cui rilassarsi si piegano per poter accompagnare i movimenti della base articolata in più pezzi.

Notti tranquille
Se hai difficoltà ad addormentarti o se ti rigiri continuamente, hai bisogno di un materasso che conserva le forme. Si tratta di un materiale "intelligente" che reagisce in modo rapido, adattandosi alle forme del tuo corpo.
Questo tipo di schiuma viscoelastica alleggerisce i punti di pressione. Per questa ragione evita le frizioni che ti costringono a rigirarti mentre ti riposi.

Un futon comodo per ogni circostanza
Se vuoi ospitare i tuoi invitati di tanto in tanto, scegli un futon. Potrai usarlo come sofá il resto del tempo. È una scelta interessante per combinare funzionalità e buon gusto.
Invece, a meno che tu non sia abituato a dormire su un futon e possegga un ottimo modello, si sconsiglia di usarlo regolarmente.

Caratteristiche

Le caratteristiche essenziali per la scelta del letto

- Per grandi e piccoli: le dimensioni del materasso
Se dormi solo, un letto che misura 90x200 cm può essere sufficiente. Per due, le dimensioni possono variare fra i 140 e i 200 cm di ampiezza e fra i 190 e 200 cm di lunghezza. Troverai materassi a due piazze di taglia standard 140x190, 140x200 e 160x200.
Per camere da letto di dimensioni inferiori ai 10 m², è preferibile scegliere un materasso di 140x190 cm. La lunghezza del tuo letto deve adeguarsi alla tua taglia: calcola fra i 15 e 20 cm in più per una maggiore comodità. Se misuri 1 metro e 80, scegli un materasso lungo 2 m.

- Tutto sui materassi: i materiali e la resistenza
I materassi in schiuma si adattano al tuo corpo e conservano la colonna vertebrale ferma. Maggiore sarà la densità, più solida rimarrà l'imbottitura in schiuma. Si misura in kg/m³. In genere troverai materassi la cui densità varia tra i 75 e gli 83 kg/m².
Esistono diversi tipi di materassi a molle. La loro solidità dipende dalla quantità di molle che possiede il materasso. Maggiore è il numero di molle, maggiore è la solidità.

- Dal cotone alla seta: l'imbottitura
I materassi possono essere imbottiti di lana, cotone, seta, schiuma... Le fibre naturali come il cotone, il lino o il bambú regolano la temperatura del materasso. Consentono allo stesso tempo una corretta traspirazione e offrono la garanzia aggiuntiva in termini di igiene.

- La combinazione materasso-base
Per scegliere il tuo letto, in primo luogo dovrai considerare il tipo di materasso. Ad esempio una base a molle si potrà combinare solo con un materasso a molle, mentre uno fisso si potrà usare con qualsiasi tipo di materasso.

I dettagli che fanno la differenza

- Le basi articolate
Alcune basi si possono reclinare sia a mano che elettricamente. Esistono modelli da 3 a 5 posizioni. Puoi alzare la testa per leggere o le gambe se hai problemi di circolazione sanguigna.

- Materassi indipendenti
Alcuni materassi si possono fabbricare a due tipi di durezza che si adatteranno alle diverse strutture corporee. Maggiore sarà l'indipendenza, meno sentirai i movimenti della persona che dorme al tuo fianco. Esistono anche materassi indipendenti, uniti tra sé da un sistema di articolazioni.

- Doppio lato: inverno/estate
Per una maggiore comodità, molti materassi sono dotati di un doppio lato: invernale (sulla parte in cui si trova l'etichetta del fabbricante) ed estivo (senza etichetta). Il lato invernale ti permette di godere di un piacevole calore. Quello estivo ti permette di regolare la sudorazione e ti garantisce tutta la freschezza necessaria.

Accessori

I copriletti
Rappresentano l'accessorio comodo per eccellenza per le notti invernali. Esistono copriletti di diversi materiali, sintetici o con piume, che offrono maggiore o minor calore.

I cuscini
Scegli la solidità del tuo cuscino a seconda della posizione in cui dormi. Il cuscino sintetico è antiallergico e ti offre la morbidezza perfetta per dormire a bocca in su o in giù. Il cuscino naturale (piume o piumoni) ti permette di regolare la temperatura: calore in inverno e freschezza in estate. I cuscini ergonomici si possono confezionare in lattice o schiuma viscoelastica, e sono adatti alle persone che dormono di lato.

I piedi del letto
Ti permettono di guadagnare spazio in altezza per poter sistemare le tue cose sotto il letto e passare facilmente l'aspirapolvere. Prendi in considerazione anche i piedi con le rotelle per poter muovere il proprio letto senza difficoltà. Possono essere di legno, acciaio, quadrate o rotonde...

I coprimaterasso
Si collocano sul materasso per offrire una maggiore comodità. I coprimaterasso di bambù offrono una buona circolazione d'aria. Offrono inoltre una sensazione di freschezza al momento di stendersi.

Le protezioni dei materassi
Il materasso deve essere protetto almeno da un lenzuolo normale e che lo renda impermeabile e lavabile ad alte temperature, per impedire che la tela si consumi prima del tempo e per evitare possibili macchie.