Telescopi e Microscopi

Guida all'acquisto di Microscopi e Telescopi

Microscopio

Un hobby interessante e fuori dal comune? Regala a te e alla tua famiglia un microscopio o un telescopio!
Hai deciso di dedicarti ad un hobby dal fascino unico? Sei interessato all'acquisto di un microscopio ma non sai bene quale prodotto prediligere tra i tanti in commercio? Pensi che l'acquisto di un microscopio potrebbe pesare troppo sul tuo budget e vorresti tenerti al riparo da eventuali imbrogli?
Allora benvenuto nella sezione dedicata agli strumenti di laboratorio e all'astronomia. Comparando comodamente da casa tua i prezzi sul mercato e le diverse marche, puoi assicurarti il tuo microscopio per centri diagnostici, oppure laboratori e scuole o il telescopio che hai sempre sognato per te o per i tuoi figli.

I segreti del mondo naturale attraverso la lente di un intenditore: il microscopio!
I microscopi sono affascinanti strumenti per indagare il mondo della natura. Il microscopio consente di guardare oggetti non visibili ad occhio nudo. È certamente un regalo fantastico da proporre a bambini in età scolare, perchè attraverso il microscopio si avvicinano al mondo naturale in modo divertente e istruttivo. Tra l'altro il microscopio non è uno strumento ingombrante e può star bene su una scrivania senza affollare necessariamente gli spazi.

Esiste naturalmente più di un modello di microscopio: il più diffuso è il microscopio ottico, che ingrandisce gli oggetti usando come fonte la luce. Con questo microscopio puoi distinguere chiaramente, ad esempio, i batteri. Una forma avanzata di microscopio ottico è lo SNOM (Scanning Near-Field Optical Microscope) che ha una risoluzione di 200 nanometri e migliora la visione a occhio nudo di 500 volte circa.
Poi c'è il microscopio elettronico che utilizza invece fasci di elettroni. Mille volte più potente del microscopio ottico, il microscopio elettronico permette una risoluzione di 0,2 nm. Questo microscopio ha però un costo superiore.

In tutti i casi, prima di procedere all'acquisto del tuo microscopio, assicurati che la parte meccanica, incluso lo stativo, sia robusta, perché deve assicurare stabilità al tuo strumento. In un microscopio le lenti hanno bisogno di illuminazione, che nei moderni strumenti è spesso a led e incorporata.

Quale scegliere

Cosa c'è da sapere prima di acquistare un microscopio
Cosa devi sapere prima di acquistare il tuo microscopio? Sulla confezione di vendita troverai due indicazioni importanti: quelle relative alla risoluzione e all'ingrandimento del tuo microscopio. La prima consiste nella capacità di rendere distinti e definiti i dettagli più minuti dell'oggetto sotto il tuo microscopio. L'ingrandimento invece aumenta l'immagine prodotta dall'obiettivo che sarà di dimensioni tanto maggiori quanto più la distanza immagine-obiettivo permessa dal microscopio è maggiore della distanza obiettivo-oggetto.

In linea di massima, il microscopio per uso scolastico o hobbistico è un microscopio ottico semiprofessionale con una lente girevole a 360 gradi e un'inclinazione di 45 gradi, di solito rifornito di tre obiettivi e un oculare in dotazione, più illuminazione a led incorporata. È un microscopio in grado di ingrandire da 100 fino a 1.000 volte l'oggetto.

Considera tre fattori come determinanti nella scelta del tuo microscopio: il microscopio deve possedere una buona illuminazione incorporata. Tra le tante opzioni disponibili, acquista un microscopio con illuminazione a fibra ottica perché più simile alla luce solare ed è esente dal surriscaldamento. Verifica che il corpo del microscopio possa essere girato di 360°: questo consente al tuo microscopio una migliore capacità di manovra. Infine controlla il numero di ingrandimenti ottenibili, ovvero se è possibile aggiungere al microscopio lenti opzionali, qualora lo si desiderasse.

Telescopio

Fai dell'astronomia il tuo passatempo preferito!
Il telescopio gode di una sempre più crescente attenzione da parte del pubblico e sono in molti a regalarlo ad amici o ai propri figli. Basta un balcone e nelle calde notti d'estate l'astronomia diventa un passatempo per tutta la famiglia.
È infatti un'affascinante strumento per indagare i misteri dello spazio e familiarizzare con l'astronomia. Molti modelli in commercio sono equipaggiati di motore elettrico computerizzato, che tramite un collegamento a internet riesce a puntare su oltre 32 mila corpi celesti in modo autonomo.

L'astronomia è più divertente se puoi memorizzare stelle, galassie e asteroidi e tutta la famiglia può divertirsi al passaggio della Luna, ingrandita fino ai crateri. L'astronomia diventa facile per grandi e piccini con il telescopio, specialmente se si acquistano i filtri della Luna e del Sole, in grado di potenziarne al massimo la visione.

Per avere una buona risoluzione e ingrandimento dello strumento, considera che la distanza focale deve essere di almeno 1.000 mm, e il diametro dello specchio di 114 mm. Inoltre verifica che il tuo strumento sia fornito dell'inseguitore automatico per gli spostamenti dei pianeti: i migliori sono quelli bidirezionali, montati su un motore elettrico; inseguendo i pianeti in automatico, trasformi veramente l'astronomia in un hobby rilassante.
Se il cielo e gli astri ti affascinano, decidi di lasciarti catturare dalla magia delle stelle!

Cose da sapere

Quattro accorgimenti per scegliere il telescopio giusto
Non pensare che la conoscenza del cielo possa essere riservata unicamente agli esperti, fai della curiosità la tua forza e al momento dell'acquisto richiedi espressamente un telescopio dotato di adattatore per fotocamera: trasformerai in questo modo l'astronomia in immagini fantastiche dalle quali ricavare bellissimi poster.

Considera inoltre che solitamente il telescopio viene venduto insieme al treppiedi, per rendere più stabile lo strumento, e con un kit di lenti e accessori di base. Optional è anche il prisma raddrizzatore di immagini, che ti permette di correggere le immagini ricevute al contrario. Anche questo è uno strumento ormai integrato, ma assicurati di averlo tra le prestazioni del tuo prodotto.

Per le tue incursioni nell'astronomia, sarebbe importante avere una gamma di lenti multistrato, per una trasmissione ottimale della luce, come lenti ED per ridurre i falsi colori e migliorare il contrasto nel cielo. Scegli un oculare di focale corta per un ingrandimento massimo: va benissimo per osservare Luna, pianeti e stelle doppie. Per osservare invece oggetti estesi va usato un oculare di lunga focale.

In generale sappi che l'ingrandimento risolvente, cioè l'ingrandimento necessario per avere una buona risoluzione d'immagine, è espresso in mm e corrisponde al diametro dell'ottica del telescopio. Quello massimo invece dipende dal tipo di telescopio che hai acquistato e dalla sua qualità ottica. L'astronomia è adesso ai tuoi piedi.