Cannocchiali e Binocoli

Guida all'acquisto di Cannocchiali e Binocoli

Binocolo: cos'è?

Binocoli per tutti i gusti, binocoli per tutti gli usi!
Chi non ha mai desiderato possedere un binocolo o cannocchiali per poter ammirare al meglio un paesaggio, o per poter ingrandire particolari a distanza dal nostro punto di osservazione?
I binocoli sono strumenti di precisione molto raffinati, utilizzati non solo dagli appassionati di alpinismo, ma anche da professionisti, come i militari, o da appassionati di caccia, di pesca subacquea o, addirittura, di corse dei cavalli. I binocoli astronomici inoltre sono strumenti indispensabili anche per gli astrofili. Quando si acquista un binocolo o dei cannocchiali tuttavia bisogna sempre valutare in modo accurato numerosi aspetti e niente va lasciato al caso.

Cosa sono e come funzionano i binocoli?
Sei in cerca di un regalo originale per un adulto appassionato di passeggiate in montagna o per un ragazzino giovane, curioso e desideroso di conoscere il mondo? Non optare per il solito libro illustrato, scegli una soluzione che lascerà tutti a bocca aperta: regala un binocolo!
I binocoli sono strumenti estremamente preziosi e precisi che, se usati in modo corretto e attento consentono di prendere conoscenza della realtà che ci circonda guardandola, letteralmente, "più da vicino". I binocoli vengono infatti usati per ingrandire ciò che è distante dal punto d'osservazione attraverso lenti e prismi.

La tecnologia più recente ha sviluppato tipologie di binocoli e di cannocchiali talmente potenti che possono essere paragonati a dei veri e propri telescopi. L'aumento della potenza dei cannocchiali è direttamente proporzionale alla distanza di ciò che si può ingrandire attraverso le lenti dei binocoli: oggi è possibile osservare addirittura i corpi celesti con un binocolo adeguatamente potente.

A differenza dei cannocchiali, attraverso i quali è possibile guardare da un solo occhio, i binocoli hanno una struttura tale per cui è possibile accostarvi entrambi gli occhi e tramite una manovella è addirittura possibile cambiare la distanza tra gli oculari a seconda della conformazione del viso di chi usa i binocoli. Un cannocchiale è una preziosa lente proiettata sul mondo che ci circonda!

In montagna

Binocoli per le tue passeggiate in montagna!
Nell'equipaggiamento dell'esploratore provetto non può mancare un binocolo. Se sei un amante della montagna sicuramente saprai quanto sono preziosi i binocoli durante le passeggiate o le scalate estive in alta montagna: con i binocoli puoi gustarti la natura che ti circonda e che trovi a poco più di due passi da te!

Quante volte ti è capitato durante le tue gite sulle Alpi o negli Appennini, di avvistare in lontananza una famiglia di daini, cervi, caprioli o addirittura un orso, e di voler seguire indisturbato e soprattutto senza disturbare, il loro percorso tra i boschi verdeggianti?
Se un'avventura del genere ti è capitata almeno una volta, allora saprai da solo che è giunto il momento di acquistare dei binocoli o dei cannocchiali. Importante al momento dell'acquisto è valutare il numero che si trova scritto all'esterno, come per esempio 6x30 o 7x30. La prima cifra indica il numero degli ingrandimenti apportati dal binocolo, mentre la seconda è il diametro.

I binocoli degli alpinisti in particolare devono inoltre essere leggeri ed estremamente maneggevoli, adatti insomma ad essere usati in condizioni avverse, con un vento forte o in spazi angusti. I binocoli insomma non devono rappresentare un ostacolo né un impedimento per chi li utilizza, che si trova spesso in posizioni scomode, pericolose o decisamente poco agevoli.

Vari utilizzi

Binocoli o cannocchiali per la caccia, per lo sport e non solo
I binocoli sono strumenti molto particolari, che spesso rappresentano un vezzo per chi li possiede, che li utilizza solo in rare occasioni, come durante gite in montagna, escursioni, osservazioni sporadiche delle eclissi di luna, passaggi di corpi celesti segnalati dalla televisione o eventi simili. In questo caso i binocoli utilizzati sono di tipo amatoriale e non si usurano praticamente mai, poiché vengono custoditi gelosamente nelle loro custodie.

A questa categoria di osservatori appassionati di cannocchiali o di binocoli si aggiunge quella di chi i binocoli li usa quotidianamente, sia per lavoro, come i militari, sia per passione: questo è il caso dei cacciatori o degli appassionati di corse di cavalli. Se questi ultimi tendono a preferire i cannocchiali, decisamente più facili da usare e più leggeri anche in termini economici, i cacciatori invece preferiscono i binocoli. Grazie ai binocoli i cacciatori hanno la possibilità di avvistare, seguire le loro prede e segnalare gli spostamenti ai compagni di squadra.

In questo caso i binocoli sono strumenti indispensabili per rilevare la presenza per esempio di cinghiali durante un appostamento. Chi usa frequentemente i binocoli sa anche che in realtà occorrono tecnica e pratica per imparare a regolare in modo facile e veloce le lenti degli oculari dei binocoli. Dietro ai binocoli dunque c'è una vera e propria passione!

Nel cielo

Binocoli per ammirare il cielo, le stelle e non solo
Anche gli appassionati di astronomia conoscono l'importanza dei binocoli, ai quali si dedicano in particolare dopo aver imparato ad osservare il cielo presso un osservatorio attrezzato, con insegnanti preparati o consultando manuali tecnici. Oltre alla possibilità di utilizzare i telescopi, gli amanti dell'astronomia hanno oggi a loro disposizione binocoli astronomici sempre più potenti, che consentono di osservare con precisione estrema la volta celeste e di restarne affascinati.

I binocoli di tipo astronomico presentano alcuni vantaggi rispetto ad altri strumenti di osservazione, tra questi il più rilevante è dato dal fatto che i binocoli astronomici tendono a scurire il cielo sullo sfondo, mettendo così in risalto anche gli elementi poco visibili, e di conseguenza molto lontani. Gli astrofili che intendono acquistare un buon binocolo devono inoltre prestare la massima attenzione all'apertura dell'obiettivo: spesso infatti la difficoltà di avvistamento dei corpi celesti non è data dalle loro dimensioni ridotte, ma dalla loro scarsa luminosità, causata appunto dalla lontananza.

I binocoli di ultima generazione inoltre, più moderni, ma anche più costosi, sono spesso dotati di un innovativo sistema stabilizzatore di immagine che è in grado di risolvere il problema del tremore delle mani che impugnano il binocolo, che si accentua e risulta ancor più fastidioso proporzionalmente alla portata dell'ingrandimento. Potevi immaginare che dietro ai binocoli ci fosse tutta questa tecnologia?

Tipologie

Binocoli e cannocchiali
Tutti gli appassionati di binocoli, compreso il negoziante che si appresta a venderti uno dei modelli di ultima generazione, sanno che i binocoli possono essere suddivisi in due famiglie d'appartenenza: ad una famiglia appartiene il binocolo che segue lo schema di prismi di Porro, mentre nell'altra c'è il binocolo che segue lo schema a tetto. La sostanziale differenza tra i due binocoli sta nel prezzo e nelle dimensioni: i binocoli del primo tipo sono decisamente più ingombranti, mentre i binocoli con prismi a tetto, invece, sono stati realizzati in tempi più recenti con una tecnica costruttiva ben più articolata e complessa, che rende questi cannocchiali meno ingombranti, ma decisamente più costosi.

La scelta di un buon binocolo non si limita a queste due tipologie, ma ci sono numerosi altri aspetti che vanno valutati con estrema attenzione al momento dell'acquisto e per questo è importante poter maneggiare i binocoli prima di comprarli, per valutare ad esempio le eventuali distorsioni, che non permettono di visualizzare al meglio le linee verticali e orizzontali, o altri difetti come la curvatura di campo, che non consente una messa a fuoco ottimale. Naturalmente anche la nitidezza va valutata con estrema attenzione e questo è possibile farlo solo mettendo a confronto le prestazioni di diversi tipi di cannocchiali contemporaneamente.